Informazioni su unicacoscienza

Chi Sono Io? Nessuna definizione, nessuna storia passata, nessuna esperienza vissuta, nessuna materia corporea, nessun flusso di pensiero è Ciò che Io Sono. Uno Spazio, un Vuoto, un Silenzio colmi di ogni Pienezza e Suono... Io Sono Nessuno.

Tre cancelli da aprire.

Come ritrovare se stessi: I tre cancelli da aprire. Azione, pensiero, emozione. Queste tre componenti riescono a identificare quello che stiamo facendo, riescono a mostrare la qualità della nostra esperienza di vita, ma non potranno mai dirci chi siamo. Azione, pensiero, emozione determinano la nostra entità fisica, quella riconosciuta anche dal mondo esterno, la confinano in un involucro, ma non … Continue reading

Praticare l’osservare.

Quando vi sono molte barriere devi praticare l’osservare. Quando vi sono molte barriere che impediscono di praticare l’autoindagine, allora devi praticare l’OSSERVARE. Nella meditazione formale metti da parte le altre tecniche, semplicemente siediti e OSSERVA in maniera neutrale tutto quello che si presenta: pensieri, stati, ricordi, nulla… Non è una tecnica di serie ‘B’. Stando a OSSERVARE con equanimità, prima … Continue reading

Nisargadatta Maharaj: Una mente quieta.

Una mente quieta. Una mente quieta è tutto ciò di cui hai bisogno. Tutto il resto accade da sé, una volta che la mente s’è chetata. Come il sole, sorgendo, suscita l’attività nel mondo, così la coscienza di sé provoca cambiamenti nella mente. Nella luce della calma e stabile consapevolezza le energie interiori si svegliano e fanno miracoli senza sforzo … Continue reading

Thich Nhat Hanh: Essere o non-essere.

Essere o non essere, non è questo il problema. Occorre che andiamo al di là delle idee di essere e di non essere, di venire e andare, lo stesso e differente, nascita e morte. Venire al mondo e andarsene non è che una coppia di opposti; in realtà non c’è né venire né andare, […] né essere né non essere. … Continue reading

Deepak Chopra: La sensazione di straordinarietà.

La sensazione di straordinarietà. “Ero sicuro fin dall’inizio che sarei guarito. Non so spiegarvi perche’. Era come un segreto che dividevo con Dio. Io l’ho chiamato un dono, perche’ non vi sono parole per descriverlo. Mi è stata donata una possibilità di rifarmi. Non sapevo come, sapevo solo che sarebbe successo, che niente avrebbe potuto impedirlo”. Molti hanno ormai letto … Continue reading

La scelta più importante.

La scelta più importante. Sempre più persone si sentono in qualche modo insoddisfatte e a disagio nell’affrontare la loro vita, il loro lavoro e le relazioni sociali. Col duro lavoro abbiamo guadagnato beni materiali, ripagando i nostri immensi sforzi e possiamo permetterci un sacco di cose belle. E, in virtù di questo, pensiamo che dovremmo essere molto felici dei nostri … Continue reading

Dalai Lama: L’impatto dell’interrelazione.

Sentire l’impatto dell’interrelazione. “Una riga di dodici centimetri è corta rispetto a una di sedici. Una riga di sedici centimetri è corta rispetto a una di venti”. Detto Tibetano Se la visione erronea, secondo cui le persone e le cose esistono indipendentemente, è la causa di tutte le altre visioni ed emozioni controproducenti, uno dei mezzi principali per superare questo … Continue reading

Osho: Tu sei il mondo.

Tu sei il mondo. Anche se ti ritiri dal mondo e vai a vivere in un monastero, tu continuerai ad essere responsabile di questo mondo!!! Sei responsabile perché sei fuggito!! Sei fuggito dalle tue responsabilità!!! Una persona che opera in negativo, non sembra altrettanto responsabile, ma la sua responsabilità è assolutamente identica, poiché nella vita c’è un equilibrio. La frase … Continue reading

La “tua” visione del mondo?

La tua visione del mondo. In tutta onestà e in piena coscienza, puoi davvero dire che la tua visione del mondo è proprio la “tua”? Oppure è una visione manipolata dalla televisione, dai giornali, dai mass media? Scommetto che la maggior parte delle persone a cui chiederesti come vedono il mondo, ti risponderebbero più o meno così: “Viviamo tempi difficili, … Continue reading

Salvatore Brizzi: La fine della schiavitù.

La fine della schiavitù. “Matrix è un Sistema, Neo. E quel Sistema è nostro nemico. Ma quando ci sei dentro ti guardi intorno e cosa vedi? Uomini d’affari, insegnanti, avvocati, falegnami…. le proiezioni mentali della gente che vogliamo salvare. Ma finché non le avremo salvate, queste persone faranno parte di quel Sistema, e questo le rende nostre nemiche. Devi capire … Continue reading

Perchè mai ti offendi?

Perchè mai ti offendi? Uno degli ostacoli alla comunicazione autentica e quindi all’incontro, piuttosto che allo scontro, è dato da automatismi che ci spingono ad aderire all’idea di quello che dovremmo essere, piuttosto che alla realtà di quello che siamo. L’offesa è un automatismo, condiviso dalla maggior parte delle persone della nostra cultura, che viene alimentato socialmente dalle organizzazioni gerarchiche … Continue reading

Andrea Pangos: Consapevolizzazione e sofferenza.

Consapevolizzazione e sofferenza. Consapevolizzandosi, la mente si quieta e aumentano i periodi in cui è in pace con se stessa e con gli altri. Può però anche accadere che aumentino temporaneamente i conflitti interiori ed “esteriori”, le emozioni nocive, i pensieri superflui e può sembrare che la situazione stia peggiorando… Sono sintomi positivi del divenire veritiero, una specie di crisi … Continue reading