Sister Medhanandi: Quando la sofferenza muore.

Quando la sofferenza muore. La gioia nascosta nel dolore. Durante questi giorni di pratica insieme, abbiamo letto i nomi di molte persone: i nostri cari scomparsi, i nostri parenti, i familiari, gli amici che in questo momento stanno soffrendo angosce e pene indicibili. C’è tanta sofferenza intorno a noi. Come possiamo accettarla? Abbiamo sentito parlare di suicidi, di cancro, di … Continue reading

Aruna Ladva: Se resisti, la vita insiste!

Se resisti, la vita insiste! Possiamo pianificare la nostra vita, ma la vita spesso non coopera come vorremmo! La nostra vita non va sempre come l’immaginiamo e, di solito, questo ci provoca delusione o sconcerto. Spesso siamo così fissati sui risultati desiderati che, anche quando la vita ci indica qualcosa d’altro, di meglio, arriviamo persino a non prenderla in considerazione. … Continue reading

Andare Controcorrente.

La paura di andare controcorrente. Andare controcorrente è spesso sinonimo di emarginazione, solitudine, del non essere integrati e accettati in una società dove, sempre di più e attraverso la globalizzazione, si va insieme in un’unica direzione. Una stessa direzione per la moda, per la musica, per il pensare, il mangiare, la filosofia, l’arte, un conformismo globale che sovrasta tutto e … Continue reading

Pecore al pascolo della felicità.

Felicità: un prato verde da brucare. “In verità in verità vi dico, se il chicco di grano essendo caduto in terra non muore, esso rimane solo; ma se muore, porta molto frutto. Chi ama la propria vita, la perde, e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna.” (Gv 12,24). La cultura odierna ci … Continue reading

Ajahn Sucitto: Felicità radicale.

Felicità radicale. Pur avendo insegnato per quarantacinque anni, il Buddha affermava che c’era tutta una serie di cose che aveva compreso, ma non insegnato. E perché non le aveva insegnate? Perché saperle non era indispensabile ai fini della comprensione cui attribuiva il massimo valore: ossia, che c’è un elemento di insaziabilità nel modo in cui l’individuo ordinario sperimenta la propria … Continue reading

La solitudine ci protegge.

La solitudine ci protegge da cio’ che non ci conviene. La solitudine, scelta liberamente in un preciso momento della nostra vita, non agisce solo come un balsamo, come un’efficace terapia per ritrovare la connessione con noi stessi. A volte, è anche un modo per frapporre una sana distanza fra noi e ciò che non ci fa bene, che disturba, altera … Continue reading

Siamo tutti in una prigione.

Siamo tutti in prigione. L’illusione, che attualmente avvolge l’umanità in una fitta nebbia, nasconde alla moltitudine degli individui la visione dei muri e delle sbarre dell’enorme prigione in cui vive, credendo di essere libera. La prigione è il sistema socio-politico-economico-finanziario. Le mura del carcere, le celle e le sbarre, sono fatti di consumismo, competizione, egoismo, sfruttamento e individualismo. In una … Continue reading

Maurice Nicoll: Il Bene, un linguaggio comune.

Solo il Bene può dare un linguaggio comune. Il genere umano ha mai agito secondo il Bene? Si è già citata l’antica allegoria della Genesi, dove si dice che “Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole”. Questa allegoria si riferisce ad un’epoca in cui gli uomini agivano secondo il Bene, perché solo il Bene può dare … Continue reading

Ringraziare, un segnale di “potere personale”.

Ringraziare non è cortesia, bensì il segnale di un potere straordinario. Per molti, ringraziare è un atto di cortesia quasi automatico. Dire grazie quando ci danno un regalo, quando ci fanno un favore o quanto altri compiono un gesto gentile. Per tutto il resto, sembra non sia importante ringraziare. La gratitudine, dunque, è stata ridotta a specifiche circostanze, fondamentalmente di … Continue reading

L’influenza della mediocrità odierna.

La strutturazione dei propri corpi contro l’influenza della mediocrità odierna. Il titolo di questo articolo è un po’ lungo e, per certi versi, un po’ criptico, almeno per coloro che non sanno di quali corpi si sta parlando… mentre, per altre persone, il titolo sarà già sufficiente e bastevole per rammentare il concetto di fondo (e ricordare e rimembrare, ancora … Continue reading

Il rischio di non rischiare.

Il rischio di non rischiare. Il rischio è un fattore del tutto naturale nella vita dell’essere umano, come naturale può essere il respiro. Rischiare e respirare fanno parte della stessa cerchia della sopravvivenza, in quanto viviamo in un ambiente inospitale, che non assicura alcuna garanzia di sopravvivenza e, per quanto possiamo cercare di rendere la nostra esistenza sicura, in verità, … Continue reading

Lo Spirito Guerriero.

Lo Spirito Guerriero. Troppo spesso guardiamo alla Via del Guerriero come a qualcosa di antiquato, come a un codice di condotta appartenente a un passato oscuro e violento. Lo Spirito Guerriero rappresenta, al contrario, una qualità imprescindibile per chi ambisce ad elevare la propria coscienza. Possedere Spirito Guerriero non ha nulla a che vedere con l’essere violenti, spavaldi o prevaricatori; … Continue reading