Paramahansa Yogananda: Controllo della mente.

Controllo della mente ed effetti mentali. Non uscirai da questa stanza sino a che… La mente funziona se sapete come controllarla. La mente è molto strana. Quando ha ragione, ha ragione, anche se il mondo intero ha una diversa opinione; quando sbaglia, neppure la forza di tutte le opinioni del mondo riuscirà a farle cambiare idea. Se volete vedere come … Continue reading

Adyashanti: Il tuo vero corpo.

Il tuo vero corpo – Solo nell’adesso. L’incarnazione della verità comincia con la realizzazione che ogni cosa e non-cosa manifesta costituisce il tuo vero corpo. La tua umanità è semplicemente un riflesso della profondità della tua realizzazione. Così non è che devi fare qualcosa al corpo umano per renderlo un contenitore più grande, più vasto o più largo, affinché la … Continue reading

Rupert Spira: La naturale trasparenza e apertura del corpo.

La naturale trasparenza e apertura del corpo. “Abbiamo idee e immagini del corpo, ma ovviamente il corpo non è un’idea né un’immagine e la nostra reale esperienza del corpo non corrisponde alle immagini che ne abbiamo. […] Quando si vede che non esistono un corpo o un mondo, come vengono normalmente concepiti, questo punto di vista immaginario svanisce e si … Continue reading

Vuoi tornare a casa?

Torna a casa. Considerando il corpo fisico come la nostra sacra casa, possiamo senz’altro asserire che noi non siamo mai all’interno del nostro tempio. Se dicessi a qualcuno: “Oh! sveglia! guarda che tu non sei nel tuo corpo! Non sei in casa! Dove sei? Palesati!”, questi mi risponderebbe con uno sguardo sorpreso e pietoso, pensando che ormai tutti i miei … Continue reading

Daniel Odier: Vivere nel nostro corpo.

Vivere nel nostro corpo. Nessun luogo, nessuna dimora ci porterà mai una gioia comparabile a quella di vivere nel nostro corpo. Per arrivare a questa presenza a se stessi, bisogna comprendere che il corpo è, prima di tutto, uno stato emozionale. Quando le emozioni sono fluide, il corpo si apre. Lo sport, lo yoga, possono aiutarci a rilassare il corpo, … Continue reading

Eric Baret: Rendere viventi tutte le regioni del corpo.

Tutte le regioni del corpo diventano viventi. “Quando realizzate che non avete da pensare, da compiere, da raggiungere o da rifiutare, ciò che rimane è la sensibilità corporea. Finché desiderate una vita volta al successo e volete diventare illuminato, o cercate qualsiasi cosa, voi anestetizzate la sensibilità corporea, vivete in un sogno, nelle vostre idee. Nel momento in cui realizzate … Continue reading

Osho: Centrarsi attraverso il corpo.

Centrarsi attraverso il corpo. Il tuo corpo ha una propria saggezza, nelle sue cellule contiene una saggezza millenaria. Il tuo corpo ha fame e tu digiuni, perché la tua religione dice che in quel giorno devi digiunare – ma il tuo corpo è affamato. Non hai fiducia nel tuo organismo, hai fiducia nelle sacre scritture, ormai morte. Poiché in un … Continue reading

Salvatore Brizzi: Gestione del corpo fisico.

Gestione del corpo fisico. A proseguimento e approfondimento del post precedente, Non-dualità vs Lavoro su di sé, oggi voglio trattare della comunicazione e della conseguente gestione del corpo fisico nella comunicazione. La comunicazione avviene su tre livelli principali:      –  Verbale;      –  Non verbale;      –  Vibratoria. È oramai assodato che l’aspetto non verbale concerne una … Continue reading

La meccanicità.

La meccanicità. Nel momento in cui entriamo dentro un apparato psicofisico, che è a tutti gli effetti una macchina biologica, ecco che ci identifichiamo con essa e con tutti i suoi processi meccanici. Gli esercizi di presenza servono ad interrompere, per qualche istante, il segnale che collega l’anima alla mente e a permetterci di osservare ciò che accade, senza il … Continue reading

Lo spirito non s’identifica con l’io.

Lo spirito non s’identifica con l’io, ma è un ente sostanzialmente diverso da esso. Curiosa coincidenza delle filosofie materialiste e di quelle idealiste: esse tendono ad identificare lo spirito con l’io; le prime, assorbendo quello in questo; le seconde, al contrario, assorbendo l’io nello spirito. Ma lo spirito non è l’io: si identifica con esso a causa del corpo; ma … Continue reading

Ascolta il tuo corpo …

Ascolta il tuo corpo, ne sa più di te. E’ sempre più forte la voglia di stare bene. Con consapevolezza. Vorremmo sapere di più. Capire meglio. Comprendere ciò che ci succede. E perchè. Abbiamo bisogno di dare significati, cerchiamo la salute, l’equilibrio, la forza, la sicurezza, la luce. Vorremmo imparare a distinguere ciò che è necessario da ciò che è inutile, per poterci … Continue reading

Jean Klein: La vera concentrazione …

La vera concentrazione sopraggiunge quando nessuno si concentra. “La sensazione corporea mi sembra un mezzo eccellente per facilitare il vostro approccio. Cercate di scoprire il vostro corpo, di lasciarlo vivere da sé e non sotto il controllo di un «me», soggetto all’alternanza continua di repulsione/attrazione, aggressione/difesa. Considerate prima di tutto che non possiamo seguire un’idea ed allo stesso tempo lasciare che … Continue reading