Eckhart Tolle: Una delle strategie favorite dall’ego.

Una delle strategie favorite dall’ego. “Il lamentarsi è una delle strategie favorite dall’ego per acquisire forza. […] Spesso è parte di questo schema l’appiccicare mentalmente etichette negative agli altri, sia mentre li avete davanti, sia quando parlate di loro, o anche pensando a loro. […] Il risentimento è l’emozione che si accompagna alla lamentela e al giudizio sugli altri e … Continue reading

Individualità ed ego.

Individualità ed ego non sono la stessa cosa. L’ego e l’individuo, purtroppo, vengono spesso confusi, ma la realtà è che sono due cose diverse. Anzi: antitetiche. E’ proprio uno dei più grandi inganni di tutti i tempi, quello di far credere che noi siamo il nostro ego. L’ego peraltro è una struttura presente nell’uomo da molti millenni. L’individualità (o meglio … Continue reading

La nostra vera natura.

La nostra vera natura: saggezza Vedica. “La nostra vera natura è, in effetti, il Brahman, ma per ignoranza la gente lo identifica con l’intelletto, la mente, i sensi, le passioni e gli elementi: la terra, l’acqua, l’aria, lo spazio e il fuoco. Ecco perché si dice che il sé consiste di questo e di quello e sembra essere ogni cosa”. … Continue reading

Eckhart Tolle: Il bisogno di avere di più.

La bramosia: il bisogno di avere di più. L’ego si identifica con l’avere, ma la sua soddisfazione di avere è relativamente superficiale e di breve durata. Al suo interno rimane nascosto un senso di insoddisfazione profondamente radicato, un’incompletezza, un “non abbastanza”. “Non ho ancora abbastanza” che per l’ego significa “Non sono ancora abbastanza”. Come abbiamo visto, l’avere, il concetto di … Continue reading

Osho: Il rafforzamento dell’ego.

Il rafforzamento dell’ego. “Si lotta in continuazione, inutilmente. Lotti per cose che accadrebbero comunque naturalmente. Lotti inutilmente. Desideri cose che sarebbero tue, se non le desiderassi.” Osho Esistono alcune difficoltà, lungo il sentiero della meditazione: la prima è l’ego. La società, la famiglia, la scuola, la chiesa, tutti coloro che ti circondano fanno in modo che tu divenga egoista. Perfino … Continue reading

Daniel Odier: Nella presenza non c’è ego.

Nella presenza al mondo non c’è ego. “Una stanza del Vijnanabhairava tantra ci dice chiaramente: «Là dove trovi soddisfazione, l’essenza della beatitudine suprema ti è rivelata, se tu rimani in questo luogo senza fluttuazione mentale». […] Scegliete ogni giorno, secondo la vostra sensibilità ed il vostro umore, di entrare in comunicazione totale con gli oggetti del vostro desiderio, o più … Continue reading

Risveglio e Liberazione.

Risveglio e Liberazione. Nei miei scritti affronto il tema del Risveglio e della Liberazione, cerco di descrivere la realizzazione di sé cui mira la Psicologia Transpersonale. Ma è difficile trovar parole per indicare l’illuminante presa di coscienza che libera dagli inganni mentali. Le basi filosofiche di quest’area di confine tra Psicologia e Spiritualità sono in gran parte una reinterpretazione moderna … Continue reading

Shakti: La delusione della ricerca.

La delusione della ricerca e il godersi l’avventura. Se c’è qualche posto dove vuoi andare, come puoi essere semplicemente qui? Lascia cadere, se puoi, ogni idea di cosa stai cercando: nessuna di esse è corretta. Lascia cadere l’idea che tu debba cercare e stai – se puoi – con il fuoco che alimenta quella ricerca. E’ un fuoco interiore che … Continue reading

Le resistenze quotidiane.

Resistenze. Qualcuno esprime un’opinione contraria alla tua, o nega la verità di qualcosa che hai affermato. E immediatamente devi dire la tua. Qualcuno scrive qualcosa su facebook, senti che per te non è così, che non sei d’accordo, e immediatamente passi al commento compulsivo. Qualcuno fa qualcosa che ti fa arrabbiare, ti irrigidisce, e tu passi in modalità reattiva nell’arco … Continue reading

Eckhart Tolle: I ruoli prestabiliti.

I ruoli prestabiliti. Naturalmente, a questo mondo persone diverse hanno funzioni diverse. Non può essere altrimenti. Gli esseri umani differiscono enormemente sia per le abilità fisiche, sia per quelle intellettuali, le conoscenze, le capacità, i talenti e i livelli di energia. Ciò che realmente importa non è la funzione che svolgete in questo mondo, ma il fatto che vi identificate … Continue reading

Il vero viandante non si lamenta mai.

Il vero viandante non si lamenta mai. Il vero viandante non si lamenta mai e, anzi, esulta, qualsiasi cosa gli capiti. E questo vale anche e soprattutto quando gli capita qualcosa di “brutto”, che la sua personalità-ego classifica come brutto, ovviamente, ma che il suo già presente collegamento con l’anima gli dice non essere affatto brutto in modo oggettivo, ma … Continue reading

Philip Renard: “Io” è una porta. 1 di 4

“Io” è una porta. Domanda: Una delle espressioni più correnti su un cammino di realizzazione del Sé è: “Lasciar andare l’ego”. Quale ne è il significato esatto? P.R.: Beninteso, esso non si riferisce alla forma banale dell’ego che tutti conoscono, come l’egocentrismo o l’egoismo. Infatti l’egoismo è chiaramente respinto da tutti, anche da quelli che non seguono un cammino spirituale. … Continue reading