Jean Klein: Quando il vostro ascolto è innocente.

Quando il vostro ascolto è innocente, là vi è un’apertura. “Non lasci che siano le idee, la memoria, a dirle ciò di cui ha bisogno. Stia calmo e conoscerà la risposta alla sua domanda. Cercare qualcosa, attendere qualcosa, sperare di realizzare qualcosa, sono tutti movimenti che conducono lontano dal proprio asse. […] Dovete cominciare con l’essere recettivi alle percezioni del … Continue reading

Shakti: Cercare e ritrovarsi.

Cercare e ritrovarsi. Credo che una delle maggiori difficoltà che un ricercatore spirituale, o qualcuno che si sente tale, incontri è che in realtà non sa che cavolo sta cercando. Pensa di saperlo, pensa di cercare qualcosa chiamato risveglio o illuminazione, anche solo più umilmente pace e serenità, smetter di soffrire. Sa che sta cercando qualcosa, ma non sa esattamente … Continue reading

Gérard Mechoulam: Tutto inizia.

Tutto inizia.   3e millénaire: Conducete le persone che assistono ai vostri dibattiti a risvegliarsi a ciò che esse sono fondamentalmente, al risveglio che é “lo stato naturale” della coscienza. Se é evidente che il risveglio é “diretto o scosceso”, non é altrettanto evidente che un periodo di realizzazione é necessario, in qualche modo un tempo di frequentazione dell’evidenza perduta? Gérard: Pensare … Continue reading

Jean Klein: Dietro ogni apparenza.

La tela di fondo di ogni apparenza. “Lei conosce i suoi desideri, le sue paure e le sue ansietà, ma chi è il conoscitore? Lei non può mai oggettivare il conoscitore, perché è il conoscitore. Perciò sia il conoscitore. Non cerchi di trovare se stesso da qualche parte, in un’immagine dell’Io, perché lei non è in nessun luogo. Non si … Continue reading

Douglas Harding: Verso la liberazione.

Le undici porte verso la liberazione. Qualunque siano le nostre origini, la società ci ha troncati, rattrappiti, ristretti in piccole cose limitate e mortali chiamate esseri umani, separati, solitari, pieni di ogni sorta di paure, racchiusi nella prigione dei nostri condizionamenti. Immaginiamo tanti modi di sfuggirci: accanimento al lavoro, televisione, shopping, sesso, droghe, spiritualità. Crediamo che la nostra prigione non … Continue reading

Nisargadatta Maharaj: Una mente quieta.

Una mente quieta. Una mente quieta è tutto ciò di cui hai bisogno. Tutto il resto accade da sé, una volta che la mente s’è chetata. Come il sole, sorgendo, suscita l’attività nel mondo, così la coscienza di sé provoca cambiamenti nella mente. Nella luce della calma e stabile consapevolezza le energie interiori si svegliano e fanno miracoli senza sforzo … Continue reading

Thich Nhat Hanh: Essere o non-essere.

Essere o non essere, non è questo il problema. Occorre che andiamo al di là delle idee di essere e di non essere, di venire e andare, lo stesso e differente, nascita e morte. Venire al mondo e andarsene non è che una coppia di opposti; in realtà non c’è né venire né andare, […] né essere né non essere. … Continue reading

Messaggio all’Anima.

Messaggio all’Anima. Ormai assodato che il cospirazionismo generale è solo uno strumento nelle mani di certi individui per tenerci distratti dal conoscere noi stessi… mentre l’Amore, e solo l’Amore, è l’unico modo per distrarci dal loro operato. Se vogliamo cambiare qualcosa, sarà solo con la forza dell’Amore. Diffondi questo video e infetta il Mondo con il virus dell’Amore. Andrea Doria … Continue reading

Mooji: Ama ciascuno come te stesso.

Ama ciascuno come te stesso. Questa seconda legge: ama il prossimo tuo come te stesso, è la conseguenza di qualcos’altro che deve avvenire prima. Devi prima scoprire chi sei. Nel momento in cui scopri la tua vera collocazione, l’amore diventa una cosa automatica. Tutte le buone qualità si manifestano spontaneamente nella mente risvegliata. È un brano tratto dal satsang intitolato … Continue reading

Meister Eckhart: Quando ero la foresta.

Quando ero la foresta. Quando ero il fiume, quando ero la foresta, quando ero ancora il campo, quando ero ogni zoccolo, piede, pinna e ala, quando ero il cielo stesso, nessuno mi ha mai chiesto se avessi uno scopo, nessuno mai ha domandato se avessi bisogno di qualcosa, perché non c’era nulla che non potessi amare. E’ stato quando Io … Continue reading

Il bacio della Presenza.

Il bacio della Presenza. Domanda: Caro Mauro, ma tu credi veramente in quel che ‘predichi’? Te lo chiedo perché quello che trasmetti e riesci a far arrivare in profondità è così vibrante e penetrante! Non credo che riuscirebbe a far suonare tutte le corde che smuove se non fosse qualcosa di veramente sentito. Mauro: In un recente sat-sang qualcuno mi … Continue reading

Verso la grandezza.

Un percorso verso la grandezza. Essere ‘grandi’ non ha niente a che vedere con quello che il mondo chiama ‘successo’, che è per lo più l’affermarsi di un ego ipertrofico, radicato nel bisogno di approvazione. Essere ‘grandi’ ha molto più a che fare con l’arte di essere la totalità di ciò che si è e con l’esprimerlo nella propria peculiare … Continue reading