Jeff Foster: Che cos’è l’accettazione?

L’accettazione di Jeff Foster. 3° millénaire: Come possiamo essere vigili sull’ecologia esteriore, senza essere vigili interiormente? Con l’accettazione di cui parlate, possiamo imparare ad essere meno inquinati interiormente? Jeff Foster: E’ una grande questione, perché l’accettazione è molto mal compresa. Nel modo in cui ne parlo non è la passività, l’abbandono, il fatto di lasciar perdere; non è neppure tollerare. … Continue reading

Alan Watts: Il chiacchiericcio dei nostri pensieri.

Il chiacchiericcio dei nostri pensieri. “Ascoltiamo il chiacchiericcio dei nostri pensieri come ascolteremmo il borbottio di una teiera”. Alan W. Watts Per poter affrontare il taoismo, dobbiamo cominciare con l’entrare nello stato mentale in cui possiamo comprenderlo. Non ci si può costringere ad assumere questo stato mentale, allo stesso modo in cui non si può placare, con una mano, l’acqua … Continue reading

Joseph Goldstein: Retta parola.

Retta parola. Il discorso è una forza potente, ma quanta attenzione prestiamo ai nostri discorsi? Mettiamo realmente una certa saggezza e sensibilità nel nostro parlare? Che cosa c’è dietro i nostri discorsi, che cosa li motiva? C’è veramente bisogno di dire una certa cosa? Quando cominciai a prestare attenzione ai miei discorsi, feci un esperimento: per parecchi mesi decisi di … Continue reading

La Visione Lucida.

La Visione Lucida: guardare il mondo senza giudizio. La Visione Lucida è quella capacità di leggere gli eventi senza critiche e senza giudizi, proprio come un antropologo osserva una nuova cultura o una mamma guarda il suo bambino. Nel Voice Dialogue, al termine di ogni sessione di lavoro, il cliente siede affianco al facilitatore e ascolta la descrizione dello scenario … Continue reading

Dipendi dai giudizi degli altri?

Quanto sei indipendente dai giudizi degli altri? Vediamo quanto ego stai covando dentro quell’ammasso di carne chiamato corpo umano. Se ti rispecchi al 100% con la seguente descrizione, vuol dire che in te qualcosa di estraneo alla tua vera natura si è insidiato e ha attecchito profondamente le sue radici nel tuo sistema nervoso, cognitivo ed emozionale. Un impostore che … Continue reading

Il giudizio.

Il giudizio. Per moltissimo tempo, ho giudicato la vita delle persone credendola vuota, banale, priva di senso. Poi ho capito che questa percezione era un’illusione. La “realtà” di questo giudizio era, invece, che era la mia vita ad essere vuota di quelle sostanze che, per me, la rendono piena. Tempo e spazio sono relativi. Sono le coordinate di un contenitore … Continue reading

Jon Kabat-Zinn: Lo sdegno è inutile.

Lo sdegno non è utile. Lo sdegno non è utile, per quanto comprensibile possa essere e quale ne sia l’oggetto. Non è utile perché dà per scontato che le cose « dovrebbero » andare diversamente, mentre la verità è che stanno andando come stanno andando. È così, proprio adesso, ed esiste soltanto l’adesso. Che debbano o non debbano andare così … Continue reading

Il senso di colpa e l’equilibrio interiore.

Senso di colpa, il vampiro dell’equilibrio interiore. Il senso di colpa è una difesa inconscia, utile per segnalare un disagio fatto di vergogna e non accettazione, che dobbiamo soffermarci ad ascoltare. È un giudice che ci rimprovera quando agiamo contro il nostro codice morale e ci perseguita, istigandoci a trovare un rimedio; è un’ossessione per il passato, riguarda qualcosa che … Continue reading

Aiutooooo!!! Non mi sopporto più!

Non mi sopporto più! “Aiutooooo!!! Non mi sopporto più! Come posso liberarmi di me?!” Succede, a volte. Qualcosa dentro comincia a bastonarci di rimproveri e, più cerchiamo di sfuggire quel borbottio assillante e brontolone, più la voce nella testa si accanisce, snocciolando un rosario interminabile di disgrazie. Un Critico Interiore non perde occasione per rimproverarci, lasciandoci sconfitti e privi di … Continue reading

Non sei colpevole, ma responsabile.

Non sei colpevole, ma responsabile. “Sono io il colpevole. È tutta colpa mia”. Di conseguenza, tutto quello che mi succede, “me lo sono meritato”. Sono tutte frasi che abbiamo pronunciato almeno una volta e con le quali ci siamo puniti più di quanto fosse necessario. Il linguaggio che usiamo ha un impatto diretto sul nostro modo di intendere la vita. … Continue reading

Le carenze interiori: Noi e le critiche.

Le carenze interiori: ciò che critichiamo degli altri dice molto su di noi. Quando le carenze dentro di noi ci impediscono di giudicare gli altri in modo sano, appare la cosiddetta “proiezione negativa”, ovvero una serie di meccanismi di difesa che attribuiscono ad altri i nostri difetti e le nostre carenze. Nelle situazioni di conflitto emotivo, attribuiamo ad altre persone … Continue reading

Ajad Akaam: La trappola dell’umiltà.

La parola umiltà nasconde una trappola. Come tutti i luoghi comuni, l’espressione: “bisogna essere umili”, nasconde una trappola, che puoi benissimo evitare, semplicemente osservando con attenzione. Che cos’è l’umiltà? L’etimologia della parola umiltà risale al latino humus = terra, perciò umile è colui il quale proviene dalla terra. Così come va ricordato che la parola uomo deriva dalla radice sanscrita … Continue reading