Pierre Lévy: Quando diventeremo adulti?

Quando diventeremo adulti? “Niente accade come l’avremmo voluto, né come l’avevamo previsto. Nella nostra famiglia nasce un mongoloide. Una persona vicina muore. Scoppia una guerra. Perdiamo il nostro impiego o temiamo di perderlo. Per strada vediamo mendicanti, povera gente che non ha casa per dormire la notte. Potremmo essere al loro posto. Cadiamo in miseria. Siamo al loro posto. Ci … Continue reading

Shakti: In pratica, risvegliarsi.

In pratica, risvegliarSi. Interrogante: Quello che dici e’ affascinante… Mi piace, ma non so come farlo diventare vero. Shakti: Non puoi applicarlo, ma si applichera’, o meglio si STA applicando. Colui che credi di essere, un qualcuno che non e’ risvegliato e vuole esserlo, non puo’ mettere in pratica tutto questo, visto che e’ proprio colui che si deve togliere … Continue reading

Nisargadatta Maharaj: Tempo, mente, identità.

Tempo, mente, identità, meditazione. Non può esserci continuità nell’esistenza. La continuità implica un’identità nel passato, nel presente e nel futuro. Ma una tale identità è impossibile, dato che gli stessi oggetti con cui ci si identifica fluttuano e cambiano. La continuità, la permanenza, non sono che illusioni create dalla memoria, pure proiezioni mentali d’un modello laddove non può esserci alcun … Continue reading

Problemi e senso d’identità.

Superare dei problemi? Molti individui amano i propri problemi: danno loro un senso d’identità. Per superare alcuni problemi occorre che prendiamo distanza da essi – fin laddove è possibile – per guardarli, senza giudicarli, senza valutarli, senza pensare di volerli risolvere attraverso il falso mito del “volere è potere” (come ho già trattato in quest’altro post) o, peggio ancora, pensare … Continue reading

Ella May: L’identità è come un filtro.

L’identità è come un filtro. Ella May afferma che il sé vive in una realtà illusoria che ha creato, chiamata “la mia vita”. Si sente tagliato fuori e scorporato dalla totalità, il corpo si sente teso, non libero, perso nella mente che vaga sempre alla ricerca di risposte alla sua solitudine e insoddisfazione. La separazione è l’unica realtà per questo … Continue reading

Tony Parsons: L’identità è illusoria.

L’identità è completamente illusoria ~ Tony Parsons. Ci sembra di vivere in un mondo abitato da individui che, in misura maggiore o minore, hanno libero arbitrio, scelta e la capacità di compiere azioni che portano conseguenze. Questa realtà è quasi universalmente accettata senza discutere. Il messaggio di Tony Parsons, chiamato “Il Segreto Svelato” (The Open Secret), rivela una possibilità del … Continue reading

Marco Ferrini: Conoscere se stessi.

Conoscere se stessi. “La vita è scambio di amore, si basa sul dare e ricevere amore”. Marco Ferrini Chi ha carenze d’amore vive una vita triste, dominata dalla sua personalità ombra. Finché non chiariamo l’equivoco di base sull’identità, non ci sarà possibilità di sviluppare amore; questo sentimento, che è sapienza divina, si degrada in sentimentalismo e la vita viene conosciuta … Continue reading

Mooji: Lasciare andare tutti i concetti.

Lascia andare tutti i tuoi concetti. […] “A dire il vero, non credo che insegnare serva così tanto. Insegnare, imparare e studiare hanno il loro senso, sono parte dell’espressione della coscienza, ma nel complesso non funzionano, perchè chi impara, di solito, è la mente. Perpetua l’idea che ci sia qualcuno che impara qualcosa, per arrivare da qualche parte, il che … Continue reading

L’identificazione.

Identificazione. Un ostacolo che si pone tra le persone e la consapevolezza è l’identificazione, un fenomeno che vede l’individuo immedesimarsi con un oggetto, idea, convinzione, pensiero, o emozione. Ogni persona è identificata con qualcosa: la propria professione, religione, partito politico, nazionalità, con un gruppo etnico, una città, una squadra sportiva, o, più comunemente con il proprio nome e il proprio … Continue reading

O. M. Aivanhov: Identità.

La ricerca dell’Identità. Succede spesso di sentirsi divisi, di avere le idee confuse sulla propria identità. Un giorno siamo contenti di quello che facciamo, di ciò che siamo; il giorno dopo la stessa situazione ci appare insostenibile. Un momento abbiamo la percezione della nostra realtà interiore, il momento dopo, al variare di uno stato d’animo, non sappiamo più chi siamo; … Continue reading

Mooji: Non è niente, niente, niente…

 Non è niente, niente, niente… Il video che segue è tratto dal DVD della sessione 2 del ritiro di Silenzio a Tiruvannamalai, India, del 14.2.12 “Che cosa ti porterà a questo istante, a questo momento? Quando impiegherai un momento, per essere semplicemente te stesso? Che cosa ti spoglierà, riportandoti a questo luogo al di là del tempo e dell’intenzione? E … Continue reading