Jack Kornfield: Le radici inconsce della sofferenza.

Le radici inconsce della sofferenza. La psicologia buddhista insiste ad invitarci a venire a patti con il potere delle spinte inconsce, degli istinti e dell’enorme sofferenza che possono provocare. Le tre radici non salutari — attaccamento, avversione e inganno — vanno comprese chiaramente e trasformate. E un processo difficile. Quelle tre radici sono le spinte inconsce primarie che danno origine … Continue reading

Alan Watts: La forza della liberazione.

La forza della liberazione. Quando al vecchio maestro Hyakujo venne chiesto in che cosa consistesse lo zen, questi rispose: “Quando ho fame mangio. Quando ho sonno, dormo”. Il postulante controbatte: “Beh ma non e ciò che fanno tutti? Non sei proprio come gli esseri ordinari”. Oh no, rispose il maestro, “Gli esseri ordinari non fanno nulla del genere; quando hanno … Continue reading

Risveglio e Liberazione.

Risveglio e Liberazione. Nei miei scritti affronto il tema del Risveglio e della Liberazione, cerco di descrivere la realizzazione di sé cui mira la Psicologia Transpersonale. Ma è difficile trovar parole per indicare l’illuminante presa di coscienza che libera dagli inganni mentali. Le basi filosofiche di quest’area di confine tra Psicologia e Spiritualità sono in gran parte una reinterpretazione moderna … Continue reading

Patanjali: Citta, Vritti, Niroda.

Il desiderio per la liberazione ti libererà. Immagina tutti i desideri umani come fossero dei tronchi, pezzi di legno che bruciano al contatto con il fuoco. Ogni desiderio generato dalla tua mente rappresenta un tronco. Esistono infiniti tronchi-desideri, eppure uno soltanto di essi ha un potere che lo distingue da tutti gli altri. Questo tronco è l’intenso desiderio per la … Continue reading

Joseph Goldstein: Contemplare l’impermanenza.

Contemplazione dell’impermanenza. Una riflessione capace di produrre un cambiamento nella mente e di ridestarci dallo stato di ignoranza, simile al sogno, in cui viviamo, è la contemplazione dell’impermanenza; impermanenza non tanto come acquisizione intellettuale, quanto come modo d’essere, entrato a far parte della nostra saggezza attuale. Lo sappiamo tutti che le cose cambiano, ma quanti vivono e agiscono a partire … Continue reading

Digambara: Gocce quotidiane 4

Gocce quotidiane 4 Livelli progressivi di rilassamento profondo…in una grande pace, sei sempre a casa. * Koan del giorno: “TU sicuramente non puoi risvegliarti.. ma ‘da te’ certamente sì!” * Se il tuo pensiero parte da “io/me…” ricorda che stai ancora guardando da dentro il sogno collettivo che tutti noi, fino a che ci sentiamo “esseri separati”, stiamo alimentando inconsapevolmente. … Continue reading

Eugen Herrigel: Cèntrati sul respiro.

Centrati sul nostro respiro. Qui Herrigel parla della concentrazione sulla respirazione e della situazione nella quale, cercando di fare silenzio interiore, centrati sul nostro respiro, affiorano mille pensieri, stati d’animo, sensazioni, elementi per la pratica. Dal famoso romanzo-saggio “Lo zen e il tiro con l’arco“. “[…] Se, continuando a respirare tranquillamente, si accoglie con serenità ciò che si presenta, ci … Continue reading

Sandra Heber Percy: Rincorrersi la coda.

Rincorrersi la coda. La liberazione non è altro che la disidentificazione dal corpo e dalla mente. Finché riteniamo di essere il corpo e gli autori delle azioni, resteremo in confusione. Se crediamo di dover compiere delle azioni per raggiungere uno stato di beatitudine, lo sforzo stesso è l’ostacolo. La vita, con tutti i suoi relativi alti e bassi, è parte … Continue reading

La Ricerca di Sé e gli inganni dell’Io.

La Ricerca di Sé e gli inganni dell’Io: Onda e Oceano. Integrazione dell’inconscio e individuazione: un’intuizione Non-dualista. Immaginiamo che l’oceano sia la vita e che i singoli individui siano le onde. Allo stesso modo in cui l’uomo s’identifica con la personalità, la mente e il corpo come qualcosa di separato dalla vita e dal cosmo, immaginiamo che l’onda sia dotata … Continue reading

Salvatore Brizzi: Io sono Ubik.

Io sono Ubik. Non ho molto tempo a disposizione e non posso entrare troppo nei dettagli. Se stai leggendo questa comunicazione non può essere un caso, per cui confido nel fatto che tu sia particolarmente sveglio e ricettivo al mio messaggio. Questa comunicazione interrompe, per un lasso di tempo molto limitato, il segnale che ti tiene in risonanza con la … Continue reading

Joseph Goldstein: Cos’è la Fede?

Cos’è la Fede? Il termine ‘pali saddha’ può essere tradotto con ‘fede’, ‘devozione’ o `fiducia’, tutte espressioni che alludono al sentimento di apertura della mente e del cuore a ciò che trascende le occupazioni e i desideri abituali dell’io. Saddha apre a qualcosa di più grande di noi stessi, alla possibilità della libertà. La fede è sia ciò che inizialmente … Continue reading

Mooji: Scala le vette del tuo essere.

Scala le vette del tuo essere. Praticare di continuo, spesso, implica la presenza della persona. La persona deve praticare. Ma il Sé deve forse praticare? Però, non andiamo troppo in fretta. A causa della forte tendenza a identificarsi con la persona, nella coscienza avviene una sorta di corruzione. Come se fosse una cosa possibile… È possibile nel sogno… in cui … Continue reading