Hui Neng: Calma fittizia.

Calma fittizia.

Aforisma sulla calma che descrive, mirabilmente, la vera natura della meditazione.

«Se voi iniziate concentrando la mente sulla calma, non otterrete che una calma fittizia. Che significa la parola “meditazione”? In questa scuola significa niente barriere, niente ostacoli; meditazione è al di là d’ogni posizione oggettiva, sia buona sia cattiva. L’espressione “star seduti” significa non suscitare pensieri nella mente.»

* * * 

«È un errore pensare che starsene seduto in calma contemplazione sia cosa essenziale per la liberazione. La verità dello Zen si dischiude da sé dall’interno e non ha nulla a che fare con la pratica del dhyāna.

Infatti, si legge nel Vajracchedikā che coloro che cercano di vedere il Tathāgata riferendosi a lui come uomo in un qualche atteggiamento, quando sta seduto o quando è disteso, non capiscono ciò che fa di lui un Tathāgata, un Tathāgata essendo così designato perché non viene da nessun posto e non va in nessun posto, per questo è un Tathāgata.

Non appare da un «donde» e non scompare passando altrove e questo è lo Zen. Quindi nello Zen non vi è nulla da raggiungere, nulla da capire; che cosa è, dunque, quello starsene a gambe incrociate a praticare il dhyāna?

Alcuni possono pensare che per rischiarare le tenebre dell’ignoranza sia necessario un uso speciale dell’intelletto; ma la verità dello Zen è un assoluto, nel quale il dualismo non esiste e che non ammette una qualche condizionalità.

Parlare di ignoranza e di illuminazione, di bodhi e di kleça (sapienza e passioni), come termini di una antitesi insuscettibili ad essere risolti in una unità, non è mahāyānico. Il Mahāyāna condanna ogni forma di dualismo, perché il dualismo non esprime la verità ultima.

Tutto manifesta la natura di Buddha; natura che dalle passioni non è contaminata e che dall’illuminazione non è purificata. Essa sta al disopra di ogni categoria.

Se volete vedere quale è la natura del vostro vero essere, liberate la vostra mente dall’idea della relatività e voi vedrete da voi stessi quanto essa è calma eppure piena di vita. (Citato in Daisetz T. Suzuki, Saggi sul Buddhismo Zen)»

Hui Neng

Fonte: https://www.meditare.net/wp/meditazione/calma-fittizia-hui-neng/

WooshDe7Torna Su

Precedente Mauro Scardovelli: 3 spunti fondamentali per vivere meglio. Successivo Jiddu Krishnamurti: Meditazione è scoprire.