U. G. K.: Il pensiero è il tuo nemico.

Il pensiero è il tuo nemico. 

Il pensiero umano nasce da una sorta di difetto neurologico del corpo umano, pertanto, tutto ciò che nasce dall’umano pensiero è distruttivo. […] Il pensiero è fondamentalmente contrario al funzionamento di questo organismo vivente.

Tutte le intuizioni, per quanto straordinarie ci appaiano, sono inutili, perché è il pensiero che ha creato ciò che noi chiamiamo intuizione e, per mezzo di essa, mantiene la sua continuità e lo status quo. […]

Il pensiero non è lo strumento per aiutarci a vivere in armonia con la vita intorno a noi. Questo è il motivo per cui si creano tutti questi problemi ecologici. Ma il pianeta non è in pericolo, noi siamo in pericolo. […]

La certezza che non esiste una mente è cosa che non posso trasmettere a nessuno, per quanto ci possa provare. Non siete disposti ad accettare questa affermazione, perché la cosa che stiamo usando per comunicare è in pericolo. […]

Il pensiero è qualcosa di morto e non può mai toccare niente di vivo. Non può catturare la vita, contenerla e darle espressione. Nel momento in cui cerca di toccare la vita, è distrutto dalla qualità vitale della vita.

U. G. Krishnamurti

Fonte: https://www.meditare.net/wp/meditazione/il-pensiero-e-il-tuo-nemico-u-g-krishnamurti/

WooshDe7Torna Su

Precedente Sharon Salzberg: Equanimità e Libertà. Successivo Rupert Spira: Sei Consapevole?