Conversazioni con Ramana Maharshi.

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami. Annamalai Swami (1906-1995) ha incontrato Ramana Maharshi nel 1928, dopo che ne ebbe una visione in sogno. La prima volta che gli fece visita, Bhagavan lo guardò in silenzio per diversi minuti, infondendogli una profonda sensazione di pace. Una decina di giorni dopo, Annamalai gli chiese come avrebbe potuto raggiungere la … Continue reading

Ramana Maharshi: Hridayam, Il Cuore.

Hridayam: Il Cuore In breve, il pensiero ‘io’ è la radice di tutti i pensieri. La sorgente del pensiero ‘io’ è il cuore. Il cuore non è l’organo della circolazione sanguigna. Hridayam significa ‘questo è il centro’. Perciò è un sinonimo del Sé. Il cuore è situato nella parte destra del petto, non a sinistra. La luce della coscienza sale … Continue reading

Ramana Maharshi: L’autoindagine.

Ramana Maharshi e l’autoindagine. “Non meditare — sii ! “, “Non pensare di essere — sii!”, “Non pensare all’essere — tu sei!” L’autoindagine non dovrebbe essere considerata una pratica di meditazione da eseguire a certe ore e in certe posizioni; dovrebbe continuare durante tutte le ore della veglia, indipendentemente da ciò che si sta facendo. Sri Ramana non vedeva conflitto … Continue reading

Aforismi di Ramana Maharshi.

Detti di Ramana Maharshi. Chi sono io? Fu la domanda che si pose l’indimenticabile maestro Ramana Maharshi. Ciò che in effetti divenne il suo peculiare metodo di meditazione … «Coloro che hanno un infinito timore della morte, prendono rifugio ai Piedi del Supremo Signore. Che e’ senza nascita e morte. Puo’ il pensiero di morte accedere a quelli che hanno … Continue reading

Ramana Maharshi: Realizzazione.

Realizzazione. «È sbagliato parlare di realizzazione. Che cosa c’è mai da realizzare? Il reale è sempre così com’è. Non stiamo creando nulla di nuovo e non stiamo realizzando nulla che non avessimo prima. Nelle scritture troviamo questa allegoria: vogliamo scavare un pozzo e facciamo una buca enorme; lo spazio nel pozzo non è stato creato da noi; abbiamo solo rimosso … Continue reading

Ramana Maharshi: Il Mentale. 3 di 3.

Il Mentale. Terza Parte. Link alla parte 1 >>> Link alla Parte 2 >>> [K.R.V. Iyer] D.: Come purificare il mentale? R.: Gli Shastra dicono: “Mediante il karma, la bhakti, ecc.”. Uno dei miei fedeli mi pose un giorno la stessa domanda. Gli ho risposto: “Mediante il vostro karma dedicato a Dio.” Non basta pensare a Dio mentre il vostro … Continue reading

Ramana Maharshi: Il Mentale. 2 di 3.

Il Mentale. Seconda parte. Link alla Parte 1 >>> R.: Tutti si lamentano della perpetua agitazione del mentale. Che si mettano dunque alla ricerca del loro mentale, e quando lo avranno scoperto, allora comprenderanno. È proprio vero che quando un uomo si apparta per meditare tranquillamente è immediatamente assalito da numerosi pensieri. Tutti i suoi tentativi di dominare questo flusso … Continue reading

Ramana Maharshi: Il Mentale. 1 di 3.

Il Mentale. Parte 1. D.: Domanda    R.: Ramana D.: Ma che cosa è il mentale? R.: Il mentale è una delle forme sotto cui la vita si manifesta. Un pezzo di legno o una macchina complicata non sono chiamati “mentale”. La forza vitale si manifesta non solo sotto forma di attività vitale, ma anche sotto forma di quel fenomeno … Continue reading

Ramana Maharshi: L’auto-conoscenza.

La filosofia, la scienza e l’arte della vera auto-conoscenza. La filosofia di Sri Ramana deriva unicamente dalla sua esperienza di vera, assoluta e non duale auto-conoscenza, un’esperienza che trascende tutto il pensiero, sia razionale sia irrazionale. Tuttavia, poiché immaginiamo l’esistenza della dualità, della molteplicità e della relatività, sembriamo mancare di conoscenza non duale e assoluta del nostro essere essenziale auto-cosciente … Continue reading

Ramana Maharshi: Felicità è il nostro Essere.

La felicità è il nostro essere essenziale. La felicità si trova nel profondo, dentro di noi, proprio nel centro del nostro essere. La felicità non esiste in alcun oggetto esterno, ma solo in noi, che siamo la consapevolezza che sperimenta la felicità. Sebbene ci sembri di ricavare felicità dagli oggetti o dalle esperienze esterne, la felicità che così godiamo sorge … Continue reading

Ramana Maharshi: La propria Vera Natura.

La realizzazione della propria vera natura. Per quanto si sostenga che per riuscire nella meditazione non bisogna avere avere scopi, il suo fine rimane sempre quello di realizzare la propria vera natura. «Una donna ha al collo una collana, ma si dimentica di averla e immagina d’averla persa. Così si mette febbrilmente a cercarla di qua e di là, dappertutto. … Continue reading

Ramana Maharshi: Pura coscienza.

Pura coscienza. “Il primo e più importante di tutti i pensieri che sorgono nella mente è il primitivo pensiero dell’ ‘io’. Soltanto dopo che sorge o si origina il pensiero dell’ ‘io’, sorgono innumerevoli altri pensieri. […] Poiché ogni altro pensiero può presentarsi soltanto dopo che è sorto il pensiero dell’ ‘io’, e poiché la mente non è che un … Continue reading