Salvatore Brizzi: Il primo passo sul sentiero.

Il primo passo sul sentiero del discepolato. L’individuo entra sul sentiero del discepolato con la ferma intenzione di compiere in un limitato numero di vite ciò che l’uomo ordinario compirà in centinaia e centinaia di esistenze. Tutti evolvono in maniera meccanica… ma con tempi geologici, mentre il discepolo contravviene alle leggi di natura desiderando evolvere volontariamente e in tempi limitati. … Continue reading

Salvatore Brizzi: Controllo del pensiero.

Controllo del pensiero e responsabilità. Con l’avanzare del lavoro di auto-osservazione del comportamento della personalità – principalmente sesso, emozioni e mente – il “discepolo sul sentiero” si rende conto di quanto sia formidabile la responsabilità del pensiero, cioè di quanto sia grande la responsabilità che grava sulle sue spalle, per il semplice fatto di esercitare ogni giorno questa facoltà della … Continue reading

Salvatore Brizzi: Risveglio e ricordo di sé.

Risveglio e ricordo di sé. Quando la mattina abbandonate il sonno fisico e vi alzate dal letto, sprofondate immediatamente in una condizione definita “identificazione”. Se fosse sufficiente alzarsi dal letto per essere svegli… tutto il mondo funzionerebbe diversamente. In questo stato di identificazione non possedete una consapevolezza autonoma, perché venite assorbiti – vi perdete – in tutto ciò che fate, … Continue reading

Salvatore Brizzi: La fine della schiavitù.

La fine della schiavitù. “Matrix è un Sistema, Neo. E quel Sistema è nostro nemico. Ma quando ci sei dentro ti guardi intorno e cosa vedi? Uomini d’affari, insegnanti, avvocati, falegnami…. le proiezioni mentali della gente che vogliamo salvare. Ma finché non le avremo salvate, queste persone faranno parte di quel Sistema, e questo le rende nostre nemiche. Devi capire … Continue reading

Salvatore Brizzi: Non c’è salvezza nel tempo.

Non c’è salvezza nel tempo. Non puoi essere libero domani, né laggiù. La presenza qui-e-ora è la chiave per la libertà, perciò puoi essere libero solo in questo momento e solo in questo posto. Non c’è mai un tempo in cui la tua vita non sia questo momento e non puoi mai occupare uno spazio più grande della superficie dei … Continue reading

Salvatore Brizzi: La coscienza di sé.

La coscienza di sé. Non credo sia esagerato affermare che le espressioni “coscienza lucida” e “stato di coscienza di veglia” paiono essere stati utilizzati, fino ad oggi, da filosofia e scienza in senso ironico; specialmente quando, per mezzo dell’osservazione di sé e degli sforzi orientati al risveglio, si inizia a comprendere ciò che dovrebbe essere una reale coscienza lucida e … Continue reading

Salvatore Brizzi: Come la Pioggia Prima di Cadere.

Come la Pioggia Prima di Cadere. Breve estratto da una conferenza di Salvatore Brizzi, la presentazione del suo libro: “Come la pioggia prima di cadere”. Argomento del video: L’identità anagrafica è un’illusione – Garcia dentro il sogno. Dicembre 2016, Galleria d’Arte Moderna di Torino. Come rendere comprensibile l’insegnamento tradizionale più elevato? Questa è la domanda a cui Salvatore Brizzi ha … Continue reading

Salvatore Brizzi: Non c’è nulla la fuori.

Non c’è nulla la fuori. Il mondo, cio’ che chiamiamo realta’, cio’ che crediamo sia fuori, cioe’ all’esterno della nostra coscienza, si trova in realta’ all’interno della nostra coscienza ed e’ creato dal nostro cervello e dal nostro sistema nervoso. Noi lo vediamo come qualcosa che si trova la’ fuori… immagini, colori, forme… noi le percepiamo come se fossero fuori … Continue reading

Salvatore Brizzi: La missione dell’anima.

La missione dell’anima e i rimpianti. Vorrei averlo fatto. I cinque rimpianti più grandi è un best seller tradotto in 27 lingue, scritto da Bronnie Ware, un’infermiera australiana che per molti anni ha lavorato in un reparto cure palliative per anziani e malati terminali. Qui ha annotato i pensieri di uomini e donne nelle loro ultime settimane di vita. Nessuno … Continue reading

Salvatore Brizzi: Una realtà simulata.

Io sono Ubik – Una realtà simulata. Tratto dal precedente post: “Io sono Ubik”: Io sono Ubik e ti comunico tre fatti importanti: 1) Nonostante i tuoi sforzi e le tue conoscenze, sei ancora totalmente prigioniero dello psicopenitenziario. 2) I tuoi carcerieri sono esseri reali, conoscono bene i principi della spiritualità e ti tengono prigioniero utilizzando l’ultima arma a loro … Continue reading

Salvatore Brizzi: Un nuovo paradigma.

Manifesto del nuovo paradigma. Questo articolo riproduce integralmente il primo capitolo del Librodi Draco Daatson. Cos’è un paradigma? Un paradigma è una visione del mondo condivisa dalla maggioranza delle persone in un dato periodo storico. Per esempio, il nostro attuale paradigma è ancora quello meccanicistico, dove le persone e gli oggetti della realtà vengono percepiti come “enti” autonomi, separati da … Continue reading

Salvatore Brizzi: Io sono Ubik.

Io sono Ubik. Non ho molto tempo a disposizione e non posso entrare troppo nei dettagli. Se stai leggendo questa comunicazione non può essere un caso, per cui confido nel fatto che tu sia particolarmente sveglio e ricettivo al mio messaggio. Questa comunicazione interrompe, per un lasso di tempo molto limitato, il segnale che ti tiene in risonanza con la … Continue reading