Pierre Lévy: Quando diventeremo adulti?

Quando diventeremo adulti? “Niente accade come l’avremmo voluto, né come l’avevamo previsto. Nella nostra famiglia nasce un mongoloide. Una persona vicina muore. Scoppia una guerra. Perdiamo il nostro impiego o temiamo di perderlo. Per strada vediamo mendicanti, povera gente che non ha casa per dormire la notte. Potremmo essere al loro posto. Cadiamo in miseria. Siamo al loro posto. Ci … Continue reading

Pierre Lévy: La manipolazione.

La manipolazione. “Non lasciarsi manipolare dall’illusione richiede una vigilanza istante per istante”. Pierre Lévy Gli unici maestri che hai sono i maestri che accetti, che scegli. Dunque, il maestro sei sempre tu. Qualunque sia la situazione in cui ti trovi, le persone che ti stanno attorno non sono altro che ospiti nella casa della tua anima. Sei sempre completamente a … Continue reading

Pierre Lévy: Eden.

Eden. Non ti attaccare. Non respingere. Lascia i concetti. Vedi le cose per come sono. Lo spazio si apre. Tutto è in te. Tu sei in tutto. Non ti manca nulla. Non ti aggredisce nulla. Non vi è più nessun ostacolo. Pierre Lévy “Non c’è niente da volere, niente da fare. Il mondo è già stato creato. Non dobbiamo fare … Continue reading

Pierre Lévy: L’Amore.

L’Amore. [ … ] Conoscersi significa distinguere l’io (la luce dell’istante che avvolge il mondo) dall’ego (l’immagine che copre i meccanismi della sofferenza e che si spaccia per noi). Non appena conosciamo noi stessi come scintilla del fuoco divino, ci amiamo. Non si può conoscere se stessi senza amarsi. L’amore è il sole delle anime. Amare l’altro significa riconoscere e … Continue reading

Pierre Lévy: La nostra vulnerabilità.

La nostra vulnerabilità. Non si intraprende il cammino spirituale per sopprimere la sofferenza, per diventare invulnerabili. Alla fine del viaggio non si troverà un tipo di felicità paradisiaca e sdolcinata, la vita trasformata in un parco di divertimenti, una beatitudine da cartone animato. Si percorre il sentiero per vivere nella verità della propria vita, per rendersi presente al mondo, per … Continue reading

Pierre Lèvy: La duplicità.

La duplicità. “Il logos è comune, eppure la moltitudine vive come se ciascuno avesse la propria intelligenza.” Eraclito, frammento 2.4 “Una nuova definizione dell’ego potrebbe essere: la menzogna o la duplicità. Una sorta di meccanismo riflesso comincia a creare impercettibilmente una seconda realtà, quella delle apparenze, quella di ciò che dovrebbe essere, quella di ciò che non sono io. Da … Continue reading

Pierre Lévy: Al centro del mondo.

Potenza. “Non giudicare cosa sia felice o infelice, luminoso o oscuro. Devi mettere a tacere queste divisioni assurde e ritrovare l’unità del cuore, la pienezza gioiosa. Accendi dentro di te un sole che non si spegne.” Dugpa Rimpoce “Qualsiasi cosa facciamo, che lo vogliamo o meno, siamo al centro del mondo. Ma questa identità dell’io e del mondo può assumere molte forme, il cui variegato … Continue reading

Pierre Lévy: I nodi del cuore.

I nodi del cuore. “Dimentica il passato. Le vite umane di tutti gli uomini sono oscurate da molte infamie.” Sri Yukteswar “Nascendo abbiamo ereditato problemi impersonali di matematica affettiva che ci tocca sbrogliare nel più intimo di noi stessi. Ognuno di noi significa molte cose per il suo prossimo. Delle cose che non sono “noi” ma che lo diventano. Dai genitori ai figli, … Continue reading

Pierre Lévy: Sogni e pensieri.

“Sogni e pensieri sono tessuti della stessa stoffa”. “Ogni pensiero, ogni emozione, ogni parola, ogni azione, contribuisce a modellare il paesaggio della nostra esistenza e quello degli altri; prepara anche il territorio per altri pensieri, altre parole, altre azioni. […] Le nostre scelte, le nostre parole, i nostri atti, quindi il mondo nel quale viviamo, dipendono dai nostri pensieri. Tutto … Continue reading

Pierre Lévy: Il Male.

Il sistema del male. “Sei tu stesso il tuo avversario, la causa ripetuta dei tuoi fallimenti. C’è un mondo oscuro, che non conosci. Affrontalo con armi di luce.” Dugpa Rimpoce “Osserva, in te e attorno a te, a che punto i pensieri, le parole e gli atti sono pregni di avidità, di aggressività, di orgoglio, di invidia e di illusione. … Continue reading

Pierre Lévy: Schiavitù volontaria.

Schiavitù volontaria. “Mara il Tentatore non può scoprire dove si trovino gli esseri risvegliati, poiché essi vivono in piena coscienza e in perfetta libertà.” Dhammapada. “Il male non confessa mai di essere il male. Continua imperturbabile a dare l’apparenza del bene. È proprio come un partito politico totalitario: vuole dominare ma parla solo di “liberazione.” Mente ma non smette di dichiarare … Continue reading